Progetti di ricerca

 

PARTECIPAZIONE A PROGETTI DI RICERCA COLLETTIVI

 

Progetto “Verdi 2013”

Nell’ambito dei festeggiamenti per il Bicentenario verdiano (1813-2013), partecipazione al Progetto “Verdi 2013”: Formazione artistica, formazione del pubblico e ricerca finanziato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, promosso dal Comune di Busseto su scala regionale, in collaborazione con Fondazione Ater Formazione, Scuola dell’Opera Italiana, Concorso lirico “Voci Verdiane”, Teatro Comunale di Piacenza, Teatro Comunale di Ferrara, Teatro “Dante Alighieri” di Ravenna, Teatro Comunale di Bologna, Dipartimento delle Arti – Archivio del canto (Università di Bologna), Istituzione Casa della musica di Parma.

L’Archivio del Canto ha partecipato al progetto sul fronte “Ricerca” con l’iniziativa Storia dell’interpretazione dell’opera verdiana, in collaborazione con il Dipartimento delle Arti – Archivio del canto dell’Università di Bologna e la Casa della Musica di Parma.

L’intervento aveva la finalità di indirizzare la ricerca sugli interpreti storici delle opere di Verdi, in particolare su coloro che dall’avvento della registrazione sonora alla metà del Novecento hanno consegnato al disco esecuzioni di pagine verdiane. L’azione è stata svolta su due livelli:

  1. «Acquisizione di volumi biografici e critici sugli interpreti verdiani non ancora posseduti dall’Archivio del Canto dell’Università di Bologna – Dipartimento delle Arti e di registrazioni in formato analogico o digitale degli interpreti più antichi e significativi del repertorio verdiano». La realizzazione di questo punto si è concretizzata con l’acquisizione di due importanti donazioni di volumi e dischi dedicate espressamente agli interpreti operistici: Collezione Marcel Pommerell (Echternach, Lussemburgo) e Collezione  Dionisio Toffalori (Firenze), a cui si sono aggiunti acquisti vari di libri e dischi sul canto.
    .
  2. «Coinvolgimento di una serie di studiosi italiani e stranieri esperti di interpretazione vocale, invitati a produrre studi specifici su alcuni interpreti e su alcune problematiche generali dell’interpretazione verdiana nel corso della storia». La realizzazione di questo punto è stata condotta in collaborazione con l’Istituzione Casa della Musica di Parma, e si è concretizzata nella organizzazione del convegno di studi Fuori dal teatro. Modi e percorsi della divulgazione di Verdi (Parma, Istituzione Casa della Musica, 10-11 dicembre 2013) e nella pubblicazione del volume Come cantavano Verdi? (Varese, Zecchini Editore, 2014), a cura di Marco Beghelli, con contributi di Michael Aspinall, Marco Beghelli, Will Crutchfield, Gianfranco Landini.